Empoli Meteo

Il nuovo sito meteo degli empolesi e con un occhio sulla nostra bella Toscana


Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Sud-Italia)

Condividere

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 23
Località : Empoli 27 mt slm (fi) Nella bella Toscana

Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Sud-Italia)

Messaggio Da Fabri93 il Mer Ott 29, 2014 6:04 pm

Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Sud-Italia)

Inverni italiani dal 1951 al 2013 (1962-63 quello più freddo e 2006-2007 quello più caldo)



Anni 2000: 2005-2006 quello più freddo per ora,al quale dedicherò un'analisi a se.

Grafico di Giuseppe Figliola.

Difficile trovare una configurazione nevosa che accontenti tutti gli abitanti della penisola,però c'è ne sono alcune eccezionali che arrivano ad accontentare quasi 2/4 di essa in due o tre eventi similari,diverso discorso per i famosi inverni del 1929,1956 e del 1985,Inverni da primati che rimarranno per sempre nella storia meteorologica italiana

Direi quindi di aprire un topic per un gruppo di regioni che vedono nevicate con la stessa configurazione nevosa,c'è da tenere in conto inoltre che molte regioni prese in esame vedono nevicate con differenti configurazioni nevose da N,Centro e S al di dentro del proprio territorio regionale,ad esempio in Toscana ci sono configurazioni ottime per le zone del centro-N e altre ottime per il Sud.

Premessa:

La distinzione principale da fare tra le varie regioni del SUD è quella di regioni del versante tirrenico e regioni del versante adriatico.
Anche climatologicalmente questa distinzione è evidente,ci sono configurazioni nevose ottime per le regioni adriatiche e sterili per quelle tirreniche o viceversa,l'appennino inoltre contribuisce alla divisione delle 2 zone.
Puglia è del versante Adriatico,mentre la Campania e Calabri di quello Tirrenico,in mezzo c'è la Basilicata.
Discorso a parte per le 2 Isole.


Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Puglia e Basilicata)

Ho preso in esame queste 2 regioni visto che vedono nevicate importanti con la medesima configurazione con la differenza che la puglia ha il mare su quasi tutto il territorio regionale e quindi vede neve anche con IONIO LOW alimentate da aria fredda,parlo del lato occidentale della regione,per quello orientale le nevicate sono meno rare,vista la vicinanza del Mar Adriatico e dei freddi Balcani.

Grazie a l'utente Japigia per le date dei fenomeni più intensi.

Dicembre 2001 (vedere cartine):

C'è da dire che le configurazioni migliori per queste 2 regioni sono affondi gelidi di natura continentale con formazione di Ionio Low o minimi sull'estremo basso Tirreno.





Dicembre 2007 (vedere cartine):

Sicuramente il periodo più fruttoso in fatto di nevicate di portata notevole per la Puglia,addirittura si dice avvicinabile all'85 e 56.

14-18 Dicembre 2007









Barletta in quei giorni:



Sat e cumulati nivometrici di quei giorni:





Inoltre per Puglia adriatica vanno bene tutte le configurazioni gelide di natura continentale in arrivo da est con Adriatico Effect Snow,termiche dalle -5 a -10 a 850 hpa,per la Puglia settentrionale ottimo anche Febbraio 2012.
Per quella occidentale vanno bene le dinamiche da Ionio low ma con aria molto fredda continentale.
Per la Basilicata,Potenza e Matera va bene anche la dinamica di Dicembre 2007 e 2001,inoltre buono anche Febbraio 2012.
Diverso discorso per le zone costiere della Basilicata Ionica,comunque idem,Dicembre 2007 e 2001.
Per quelle tirreniche invece la neve è meno frequente,quindi valgono le dinamiche per i tirrenici.

_____________________________________________________________________________________________________________________


Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Campania e Calabria)

Per i napoletani l'unica nevicata con accumulo fin sulla costa è stata quella del 1 Marzo 2005,negli altri eventi è stata gragnola,altre nevicate sono accorse nell'Inverno del 2005 ma evidenti solo dai 200 mt in sù.



Direi che per tutta la Campania l'anno con le configurazioni nevose ottimali è stato quello del 2005,altri eventi nel 2006.

Il top per tutta la regione è minimo sul basso o medio Tirreno alimentato da aria molto fredda continentale,termiche a - 5° a 850 hpa su tutta la Campania.

Grazie a Giuseppe Figliola per le date delle nevicate.

_____________________________________________________________________________________________________________

Per quanto riguarda la Calabria Ionica e Settentrionale direi che vanno bene tutte le configurazioni da Est che l'accomunano molto alla Basilicata,essendo prevalentemente montuosa come regione (vedere sopra).
Diverso discorso Invece per quella Tirrenica,visto che le configurazioni con minimi pressori bassi sul Tirreno meridionale sono ottime per forti nevicate in Sila e altre zone,sopratutto se accompagnati da termiche inferiori ai -5° a 850 hpa,sempre con il presupposto che siano alimentati da aria fredda continentale.



Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Sicilia)

Merita un discorso a parte la Sicilia.

L'utente Giampi76 mi segnala questa configurazione ottima per la Sicilia orientale:





Inoltre l'unica nevicata con accumulo del 31 Gennaio 1999 a oggi in Sicilia,con neve sulle coste settentrionali.





________________________________________________________________________________________________________________


Configurazioni nevose ideali per gli italiani anni 2000....(Sardegna)

Essendo isolata la Sardegna merita un discorso a se',le configurazioni ideali per l'isola sono forti e violente rodanate con termiche fredde annesse.

Direi che su tutti gli anni 2000 per la Sardegna è stato storico il Febbraio 2012 con neve su molte coste dell'isola centro-settentrionale.



Qui il report completo:

http://www.sardegna-clima.it/index.php/home/mappe-467/precipitazioni-2012-1307/febbraio-2012




Commento: Ovviamente essendo estraneo a queste regioni difficilmente potrò direi qual'è sia su tutte la migliore configurazione nevosa,però nel limite del possibile ho provato a dire la mia,quindi l'analisi è da prendere solo come spunto esplicativo.



Analisi a cura di Fabrizio Reali (Fabri93),vige il diritto di copyright,è vietata la riproduzione parziale e totale dell'opera se non dopo avermi contattato personalmente.




Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

    La data/ora di oggi è Mar Gen 17, 2017 11:25 pm