Empoli Meteo

Il nuovo sito meteo degli empolesi e con un occhio sulla nostra bella Toscana


L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Condividere

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Dom Nov 08, 2015 12:46 am

Ormai è molto chiara la situazione nella quale ci troviamo,alcuni l'hanno descritta molto bene.

Il VP è in fase di moderato approfondimento lungo il suo piano isobarico.
Che poi parlare di VP significa comprendere sia VPS che VPT.

Andando ot,l'approfondimento lo si nota bene in troposfera,da noi infatti si prepara una bella stirata zonale,col solito azzorriano mi sto al sub-tropicale disteso da W verso E pronto ad agevolare il trottolio del VP,getto in uscita dagli states teso e perturbazioni,colate fredde sull'E Europa ed estremo.
Da noi italiani i classici WR di EUH o ZON.



Il tutto poi lo ritroviamo ai piani alti,VPS.

Venti zonali a 1 hpa,10 e 30,belli tesi,anche se verso metà mese sono previsti in calo,cosa che poi si traduce con l'attivazione dell'heat e geopot. flux,però nulla da fare,in quanto l'EPV rimarrebbe ancora non convergente al polo,quindi nessun disturbo degno di nota al trottolone polare.



Approfondimento ben testimoniato dall'AO index con la sua quasi estrema positività.



E dall'aumento del NAM.



La carta poi degli ZNGPH ANOM è eloquente:



La situazione è ben chiara,VP in approfondimento.



Analizzando altri anni passati,senza tener conto degli indici oceanici,trovo una leggera similitudine con la situazione dell'Autunno 2013,vi spiego sotto perché:



La similitudine la ritrovo nella comparsa di un TS event debole nel corso del mese di Ottobre,cosa che poi ritroviamo nel grafico sopra relativo al 2015.
A seguito di quel debole TS event ne è seguito un approfondimento del VP moderato lungo tutto il suo piano isobarico,cosa che vediamo sia nel 2013 che nel 2015.

L'Inverno 2013-2014 andò cosi:



La mia comunque è solo un umile ipotesi e deduzione.

Non è detto quindi che l'Inverno 2015-2016 risulti uguale al 2013-2014.


Quello lo sapremo solo a fine mese,abbiamo fino al 15 di Dicembre per saperlo con maggior sicurezza.


Un salutone a tutti Smile


Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Dom Nov 15, 2015 12:19 am

Come ben detto ormai siamo vicini a scogliere la prognosi sul nostro probabile futuro,secondo me.

L'occhio ora è da dare sul rapido disturbo al VP atteso verso il prossimo fine settimana,non questo,tra l'altro ben evidenziato dal calo di AO e NAO.





I cluster previsionali dell'AO e della NAO poi sembrano andare in confusione anche se propendono chiaramente verso un nuovo aumento dei due indici,tradotto ve lo spiego dopo.....


Anche se qui siamo in campo troposferico,tale disturbo potrebbe andare dal 20 al 30 Novembre o addirittura spingersi fino alla prima parte di Dicembre.



Il tutto lo vediamo meglio qui sotto,ormai è chiaro che tutto il VP che comprende VPS e VPT sia in fase di moderato/forte approfondimento,il piccolo disturbo in sede VPT lo notiamo bene nella carta del NOAA relativa ai ZNGPH anom. con le anomalie positive,potrebbe esser proprio quello la causa di ciò che ci aspetterebbe,ben mostrato nella carta di meteociel sopra.



E ancora di più qui sotto (parlo sempre del disturbo al VP),previsto calo moderato degli zonal wind a 1 e minore a 10 e 30 hpa.
Tutto con attivazione di Geopot. e Heat Flux,anche se è ben evidente come il tutto venga sparato a 0° N,vedere frecce EPV.
Questo significa che il disturbo potrebbe essere indolore per il trottolone polare.

l'AO poi è eloquente,se leggete bene le due carte capirete come tali mappe siano strettamente collegate fra loro.



Stesso discorso per il NAM,il quale attualmente è in continua ascesa pronto a raggiungere la soglia ''famosa'' di + 1.5 a 10 hpa che a vedere dal grafico sotto ci dovremo già essere vicini.
Tale soglia comunque ricordo che è solo di riferimento per eventuali ESE,la regola del condizionamento dei 60 giorni (se non ricordo male) è solo a puro scopo informativo,non sempre va cosi.





--------------------------------------------

Siamo quindi ad un bivio importante che vi spiego con una mia personale cartina elaborata,prendendo come base quella del NOAA:

1 - Moderato raffreddamento del VP con coupling frequente tra strato e troposfera,anomalie negative su tutto il suo piano isobarico,pochissime o nulle quelle positive,tutto questo possibile fino a metà Gennaio 2016.

2 - Moderato raffredamento del VP con coupling strato e troposfera sempre meno frequente,frequente poi il decoupling,anomalie negative che gradualmente lasciano il posto a quelle positive con MMW possibile verso tra fine Dicembre 2015 e metà Gennaio 2016.

1


2


Ritengo possibile quanto scrissi nel mio ultimo post riguardo la similitudine coll'Inverno 2013-2014,ipotesi 1,anche se uno sblocco simil 2012,che poi è l'ipotesi 2 rimane ancora saldamente in piedi.

_____________________

Questo è ciò che penso per ora,il resto lo vedremo,tempo 10 giorni e la situazione potrebbe risultare più chiara,ancora meglio se aspettiamo la fine del mese.



Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Sab Nov 21, 2015 1:21 am

Tutto procede come detto nei miei ultimi post.

Al momento in troposfera stiamo per vivere una fase instabile che è poi figlia di quel disturbo in sede del VPT di cui parlo e parlavo tempo fa (vedere carta ''Ecco la situazione attuale: '' cerchio viola).
E' ben evidente con il calo dell'AO e della NAO in campo negativo,lo vedremo nei grafici più tardi.

Nel mio ultimo post,misi questa mia proiezione:

Fabri93 ha scritto:

1



Ecco la situazione attuale:



E' chiaro che il VP (VPS,VPT) sia in fase di moderato approfondimento,tanto che adesso si notano pure le anomalie negative più intense (vedere cerchio rosa nella carta sopra).

AO che poi rispecchia fedelmente quanto ho scritto sopra:



In calo anche se le proiezioni (clusters) qui sotto non lasciano speranze,quindi come si diceva,un disturbo in sede del VPT temporaneo senza nulla ferire ma che rallenta solo la dinamica del forte raffreddamento strato-troposferico.



E la NAO:



NAM che di conseguenza continua a salire,valore molto probabilmente tra + 1.2 e 1.4,la famosa soglia di + 1.5 è molto vicina,soglia che identifica gli ESE di tipo COLD,stratcooling.
Nei grafici qui sotto oltre al NAM lo vediamo spiegato molto bene con le anomalie di temperatura della polar cap e il nam da 1000 a 10 hpa.







Conferma che poi arriva dalla carta dei wind and fluxes:



EPV non convergente al polo,attivazione dell'heat,geopot. flux inutile e zonal wind a 1,10 e 30 hpa previsti in rinforzo.


In breve:

Il piccolo disturbo al VP è risultato indolore,infatti le proiezioni vedono un nuovo rinforzo dello stesso.
Tradotto terra terra,dopo i prossimi 7 giorni di instabilità in seguito potremo tornare ad un clima molto simile a quello già avuto ultimamente,zonalità,HP perenne e pochi break.
Il tutto per gran parte del mese di Dicembre,a meno di grosse novità.

Le possibilità che la situazioni si sblocchi in qualche modo sono poche,in quanto ormai il VP è in fase di quasi ESE,con tutte le circostanze dovute al caso.

Rimangono però ancora in piedi le mie ipotesi del mio ultimo post:

Fabri93 ha scritto:

Siamo quindi ad un bivio importante che vi spiego con una mia personale cartina elaborata,prendendo come base quella del NOAA:

1 - Moderato raffreddamento del VP con coupling frequente tra strato e troposfera,anomalie negative su tutto il suo piano isobarico,pochissime o nulle quelle positive,tutto questo possibile fino a metà Gennaio 2016.

2 - Moderato raffredamento del VP con coupling strato e troposfera sempre meno frequente,frequente poi il decoupling,anomalie negative che gradualmente lasciano il posto a quelle positive con MMW possibile verso tra fine Dicembre 2015 e metà Gennaio 2016.

1


2



Non ci resta che aspettare,monitorare e sopratutto sperare.

Un salutone.


Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Mar Nov 24, 2015 12:23 am

Piccolo punto sulla situazione tropo-stratosferica + possibili proiezioni sull'ultima parte di Novembre 2015:

Il NAM è a + 1.6,il buon Lamma mi ha risposto proprio oggi:



Ci troviamo davanti quindi ad un ESE,extreme stratospheric event di tipo COLD.





Avendo superato la soglia critica di + 1.5,ora qualcuno si chiederà che ci aspettano i famosi 60 giorni di condizionamento in troposfera.
Anche se c'è uno studio dietro,questa regola non sempre è esatta,bisogna vedere e valutare bene ogni parametro,individuabile dallo stato di salute del VP che poi possiamo vedere con la carta qui sotto:



Ogni stratcooling è diverso,altri sono più intensi e durano di più,altri sono più deboli e durano meno,ecco perché la regola non sempre può essere veritiera,non è che ad ogni superamento del NAM di + 1.5  seguano 60 giorni di condizionamento in troposfera,i giorni sono variabili e dipendono (secondo me) dall'entità del cooling stesso in stratosfera e da come è partito dalla tropo.

Solo per mostrarvene alcuni recenti,non ovviamente assimilabili al 100 % con quello attuale:

2011:

OND





2013:

OND



Non è disponibile il NAM Lamma.

______________________________________________________

Parlando di proiezioni,al momento dopo il disturbo in troposfera,responsabile del peggioramento di questi giorni le previsioni puntano ad una nuova ripresa del VP.

Con AO nuovamente positivo,anche se i cluster concordano sul vederlo in calo dal 15 Dicembre in poi:



Ciò farebbe pensare quindi ad un nuovo decoupling tra troposfera e strato anche se temporaneo e con AO sempre positiva o al massimo neutrale tra l'1 e il 15 Dicembre che potrebbe.....,c'è qualcosa però che mi mette in dubbio,dopo ve lo spiego.



La NAO poi ricalca la situazione:



E qui sotto la possiamo notare meglio:



EPV non convergente e timido calo dei venti zonali a 1 hpa,calo di geop. e heat flux che confermano la ripresa del trottolone.

Mentre in troposfera il tutto lo vediamo scritto cosi:



Fine dell'attuale periodo instabile e ripresa della zonalità con perturbazioni su UK,Scandinavia e Europa centrale e meridionale alle prese con l'HP Azzorriano.


___________________________________________________________

In breve (Per chi non ha voglia di leggersi tutto):

Non ci resta che vedere di che entità sarebbe il raffreddamento stratosferico e come potrebbe condizionare la troposfera fino a metà-fine Dicembre.
Ciò però che mi mette in soggezione sono gli ultimi aggiornamenti dell'AO index,i cluster cosi uniti (mean) e concordi su un nuovo calo dell'indice verso metà Dicembre,lasciano presagire ad un nuovo e forse più intenso periodo di decoupling tra strato e troposfera,un possibile disturbo piuttosto deciso al VPT,i 2 poi fugaci cluster che puntano su livelli MMW risultano alquanto coraggiosi.
La mean degli spaghetti rossi,però parla chiaro,dal 15 Dicembre si potrebbe davvero cambiare musica.


Ecco perché dicevo di aspettare nel mio ultimo aggiornamento,secondo il mio parere si potrebbe essere in un periodo di svolta o meno importante,un bivio vero e proprio per il nostro futuro Inverno 2015-2016.

La risposta però a tale domanda si potrebbe avere tra il 30 Novembre e il 15 Dicembre 2015,date che al momento ho stabilito riferendomi e facendo proiezioni,interpolazioni tra il grafico AO,NAO e ZNGPH.

E potrebbe avere una di queste due sembianze:

1


2




Mi riservo quindi un breve periodo di attesa che solo il tempo potrà smorzare.



Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Sab Nov 28, 2015 1:07 am

Sfondamento NAM e condizionamento,ESE COLD,ve lo mostro con un punto blu.

NAM:

E' chiaro ormai che siamo sopra i + 1.5 e non di poco,il lamma nel suo scorso messaggio mi disse + 1.6



Anomalie di temperatura della polar cap a - 4,- 5 circa



Wind and Fluxes:



Venti zonali stratosferici in forte aumento,Geop. Heat flux sotto zero,quindi questo è un sintomo della discesa del condizionamento dell'ESE dalla stratosfera alla troposfera,si può semplificare anche come TST event.
EPV quasi azzerato poi conferma tale ipotesi.

ZNGPH:



Ecco il chiaro condizionamento della troposfera con una zona estesa ed intensa di forti anomalie negative (VPT).

AO:

Che poi lo ritroveremo nel grafico dell'AO qui sotto poco dopo (si perché per andare dalla strato alla troposfera un po ci vuole),ancora la mappa non ci arriva.



Confermato dalle proiezioni e dal forte calo dell'index stesso.




Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Dom Nov 29, 2015 10:33 pm

Quel calo dei venti zonali a 1 hpa,quella ripresa dell'heat,geop. flux ed EPV,quest'ultimo più convergente al polo,lasciano ben sperare,secondo me.
Si potrebbe andare all'incirca verso il 15 Dicembre.
Nuovo warming ?



2



Ero pessimista,però alla fine voglio giocarmela fino in fondo,tanto non ho nulla da perdere ma tanto da imparare.


Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Ven Dic 11, 2015 1:46 am

Aggiornamento rapido.

NAM a + 2.3 by lamma (65,90° N)



+ 2.28 by Nonno Rodano (20,90° N)




Il valore di quello di Martineau non saprei qual'è,però visto che è analizzato a 20,90° N,penso molto simile a quello del Nonno.



I grafici sopra denotano forti anomalie negative (+) dettate da un vortice polare ormai in pieno ESE di tipo COLD dal 27 di Novembre,avendo raggiunto i + 1.5 (B & D paper).
Attualmente siamo in fase di picco,ed è probabile che duri secondo il mio parere per altri 2-4 giorni,per poi calare gradualmente.
Sotto vi spiego i perché.

ZNGPH anomalies:



Anomalie negative che poi si notano dal grafico qui sopra,inoltre si possono già vedere le prime due pulsazioni in troposfera dettate dall'ESE,la prima tra fine Novembre e inizi Dicembre e la seconda in corso adesso.

AO + GPH vertical cross section anomaly:



Pulsazioni in troposfera ben mostrate dal grafico dell'AO con forte positività di tale index.

AO index + forecast:



Moderato calo verso metà mese (probabile warming in troposfera,anomalie positive) con valori previsti fino a - 2.0,mentre da fine mese possibile ripresa,nuova pulsazione dell'ESE di tipo cold in troposfera ??


______________________________________________________________________

Wind and Fluxes:



La cosa poi bella da notare è la possente ripresa dell'heat flux ecco perché continuo a ribadire la mia seconda ipotesi che ho postato sia sulla mia analisi invernale che nei miei ultimi post.
Sopra ho provato a fare una mia personale proiezione.

Ipotesi n.2 15 Novembre 2015:



Quella ripresa cosi forte dell'heat flux può voler significare la comparsa di un warming di tipo major (da valutare poi la tipologia),oppure un potente minor warming.

Visto tra l'altro a 10 hpa dalle ultime proiezioni del lamma e dai forecast di ecmwf e noaa gfs a partire dalle + 168 h.



_________________________________________________

Ci aspettano quindi secondo me,giorni cruciali,con il buon Jacopo Zannoni,amico di Mat69 stavamo discutendo dell'eventualità di un disturbo (warming) a carico della sola Wave 1 con displacement del VP,seguito da un suo successivo ulteriore forte approfondimento,conservazione del momento angolare.
Jacopo Zannoni dixit on Facebook:
A questo punto potremmo capire se riuscirà a mantenere i binari e traghettarci fino a fine gennaio senza batter ciglio o se sbanderà causando in questo caso un epico MMW. Parlo di epico MMW perchè qualora il vp si disallineasse dopo aver toccato i 54m/s di v zonale a 10hpa (valore folle) richiamerebbe verso di se una quantità di calore talmente forte che lo split sarebbe quasi assicurato.
__________________________________________________________________________


In breve ci aspettano secondo me giorni cruciali di analisi,per vedere quale strada potremo imboccare.

Ipotesi 2,vedere sopra.

o 1:

15 Novembre 2015:






Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Mar Dic 15, 2015 10:06 pm

Mia proiezione 11 Dicembre 2015:



Situazione attuale e prevista:




Direi che poi non ci sono andato cosi tanto lontano,l'aumento degli zonal wind a 1 hpa è stato più forte di quanto avessi previsto.
Però con gli altri parametri in linea,ci siamo direi.

Ora ciò che veramente ci importa è vedere il proseguo dell'High Heat Flux Event e il suo tipo (lo valuteremo poi),fino ad adesso l'EPV non è convergente al polo,però come vi scrissi nel mio ultimo messaggio che ora non sto a riprendervi,si iniziano già a vedere i primi sentori iniziali di possibile convergenza dei flussi sul polo.

Se notate bene siamo già sui 60° N,confermato dalle mappe strato NOAA,mancano quei 30° che ci interessano a noi e che sono vitali per tirare giù bene e come si deve i venti zonali a 1 hpa assieme a quelli a 10 e 30 hpa.
La frenata al VP di cui abbiamo bisogno.

Quali potrebbero essere i tempi di realizzazione dell'High Heat Flux Event ??

Provando a fare un ipotesi cercando di prevedere l'andamento del grafico,direi che non prima del 5 Gennaio 2016 ,16 del mese MAX.

Rimango fedele a quanto scritto nella mia proiezione (Viola).

Ps: Almeno qualcosa si muove.



Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Dom Dic 20, 2015 3:01 am

Aggiornamento situazione tropo-stratosfera:

AO index:





Dall'AO postato sopra si notano già le prime pulsazioni dettate dal condizionamento dell'ESE di tipo COLD in troposfera con forte rialzo dell'index.
Attualmente le previsioni vedono ulteriore pulsazione la quale potrebbe far schizzare l'AO verso valori di + 4.0 - 5.0.
Notevole.

NAM by lamma (20,90° N (B & D paper):



Dal 6 al 15 Dicembre siamo fermi a + 2.3

Wind and Fluxes 2015 (60° N):



In viola ho messo il primo warming (secondo il lamma di tipo minor),come potete notare sopra,tale riscaldamento (heat,geop. flux in aumento) non ha portato altro che ad un ulteriore approfondimento del vortice polare (EPV non convergente sul polo) e aumento degli zonal wind a 1,10,30 hpa.
Mentre in rosso vi ho cerchiato dei punti da seguire se confermati nei prossimi giorni,è proprio li' il punto critico di previsione.
Il secondo previsto warming verso fine anno-inizi Gennaio 2016 sembrerebbe molto più incisivo del primo,calo deciso dei venti zonali a 1 hpa,leggero a 10,30 e stavolta con EPV più convergente.
Tenendo conto che il VP verrebbe già da un primo Minor warming con dislocamento e successivo rafforzo,questo secondo W previsto potrebbe risultare piuttosto incisivo,proprio perché avrebbe una situazione di partenza già più agevolata.

Ecco l'animazione a 10 hpa del primo MinorW e quello previsto secondo anche il target sopra citato:




Mentre qui sotto un mio confronto per farvi notare la portanza dell'ESE di tipo COLD con le anomalies del NOAA e il paper B & D:





Il primo touch down dell'ESE con azzeramento dei flussi è ascrivibile ai primi di Dicembre 2015,mentre il NAM di + 1.5 è stato raggiunto il 27 Novembre 2015.
Quindi stando alla regola di B & D il condizionamento dovrebbe andare fino a circa il 20-25 Gennaio 2016.
Dobbiamo però tener di conto che è solo una regola basata su un analisi degli eventi passati,non è oro colato,quindi non è poi cosi scontato che la situazione possa risolversi anche 5-10 giorni prima.


Commento in breve:

Insomma ci aspetta,secondo me,una settimana natalizia molto interessante da analizzare.
Del resto avremo modo di riparlarne Smile

A presto.


Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Lun Dic 21, 2015 8:25 pm

Parlando di troposfera,questo è un grande aggiornamento.
Probabile calo dell'AO index dai primi di Gennaio 2016,la maggior parte dei cluster previsionali lo vede.
Alcuni estremi con valori fino a - 3.0



Tale flessione dovrebbe essere causata dall'azione di disturbo del secondo warming previsto,quello dopo il Minor Warming in corso.





Testimoniato dal calo dei venti zonali a 1 hpa,impercettibile a 10,30,però guardatevi la ripresa dei flussi,dell'u-change due to EPV e dei vettori dello stesso visti più convergenti.
Come tempi,andiamo verso i primi del primo mese del 2016.

Siamo in alto mare,altissimo,però secondo me,in questa settimana,avremo almeno qualcosa di interessante da analizzare Smile


Fabri93


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Dom Dic 27, 2015 10:56 pm

27 Dicembre 2015 (Aggiornamento tropo-stratosferico):

Notevoli come vi dissi gli aggiornamenti riguardanti le teleconnessioni.

AO index:



Ao index previsto in forte calo entro la prima decade di Gennaio 2016.
Ciò potrebbe significare,visto che è analizzato a 1000 mb Z,un moderato disturbo in sede del VPT.

Alcuni cluster colano a picco fino a valori di - 4.0,la media però è a - 2.0 circa.



Quindi qui sopra in tale periodo,dovremo vedere colorarsi di arancione,giallo e forse rosso il grafico tra i 100 e i 1000 hpa.

Nam:

Il lamma dice + 2.1 al 23 Dicembre 2015 dopo punta di + 2.3,adesso siamo quindi in calo.
Qui sotto vi metto quello di Martineau (gif) anch'esso visto in calo.



ZNGPH Anom. 65-90° N



E' chiara quale sia la reale portanza dell'ESE di tipo COLD,anche se ancora non lo riusciamo a vedere tutto.

B & D paper:



Dovremo essere,secondo la mia opinione alle ultime pulsazioni troposferiche,in viola vi ho fatto una mia proiezione.
E' probabile che le ultime 2,possano verificarsi nel corso del mese di Gennaio 2016.

ZT Anom:



Dovremo essere vicini al picco di massimo raffreddamento,vi ho messo la mia proiezione.

Fluxes and Wind:



Penso sia la carta più interessante di tutto questo mio aggiornamento.
Anche perché mostra alcuni punti di analisi,davvero molto interessanti.
Venti zonali a 1 hpa previsti in calo moderato,mentre stavolta a differenza delle scorse,vengono visti calare anche a 10 e 30 hpa.
Ripresa notevole dell'Heat,Geop. Flux,secondo me potrebbe essere l'Heat flux event più intenso della serie che già abbiamo visto (un forte Minor,un Major o addirittura un SSW ??).
EPV non convergente,però a noi ci interessa il proseguo,non l'inizio.
Vi ho provato a fare una mia personale proiezione sopra.



Commento semplice:

Si iniziano a vedere dopo tempo dei segnali che lasciano presagire un buon disturbo al vortice polare e stavolta in maniera più incisiva (calo dei venti zonali stratosferici,ripresa notevole dei flussi di calore,AO in crollo).
Parlando terra terra,secondo me la parte più interessante dell'Inverno,dinamica e fredda la potremo avere proprio nei primi 3 mesi del 2016 e sopratutto i primi 2,Gennaio e Febbraio.


Nei prossimi aggiornamenti vedrò se confermarvi o meno questa mia proiezione.


Fabri93 ©


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Fabri93 il Ven Gen 01, 2016 2:14 am



Piccolo aggiornamento,continua a essere notevole il previsto calo dell'AO index (quadrato rosso),la media dei cluster punta verso i quasi - 3.0 e 2 verso i - 6.0.
Potrebbe essere assimilato come vi scrissi nel mio ultimo post,ad un forte warming in sede del VPT.
Tutto questo nel corso della prima decade di Gennaio 2016.
Successivamente la maggior parte degli spaghetti punta al rialzo,ma qui siamo già verso metà mese,inoltre l'altra vede il calo.



Tale moderato warming (quadrati rossi),ormai classificabile come tipo Minor,lo vediamo anche qui sopra.
Cade per adesso l'eventuale possibilità di un SSW.
l'EPV non è convergente,l'heat,geop. flux dopo la ripresa vengono visti in calo.
Nell'alto venti zonali a 1 hpa in crollo e in ripresa a 10,30 hpa.



Il warming relativo al previsto calo dell'AO index lo dovremo vedere qui sopra. (color rosso)


Ciò che per adesso mi convince poco è la mancanza di un calo deciso dei venti zonali a 10 e 30 hpa,nei forecast Ecmwf fu-berlin si vede fino a fine run (0 + 240 h),però nei wind and fluxes no,deve essere diverso il lag temporale di previsione,altrimenti non me lo saprei spiegare.
Stesso discorso per la NAO che è prevista solo neutro negativa.
Ciò mi lascerebbe pensare che il piano isobarico del vortice polare,potrebbe vedere un vortice polare troposferico molto disturbato entro metà Gennaio,mentre in stratosfera si dovrebbero vedere gli ultimi effetti dell'ESE cold.
Una situazione quindi di decoupling,tropo disturbata e strato fredda.

E' possibile quindi che l'entità di questo Minor Warming previsto tra 1 e metà mese sia realmente quella vista attualmente dai forecaster,che sia il preludio ad una nuova serie di warming successivi ??
Oppure post warming,rivedremo una nuova ripresa zonale ??
L'ipotesi estrema: seguendo la previsione dell'AO,potremo trovarci davanti a un qualcosa di più serio,un warming ancor più intenso dei precedenti ??


Sono domande a cui secondo me risponderemo nel corso di questo mese.



Fabri93 ©


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

Contenuto sponsorizzato

Re: L'Angolo di analisi sull'Inverno 2015-2016,strato e troposfera (Novembre - Aprile)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


    La data/ora di oggi è Mer Mar 01, 2017 5:59 pm