Empoli Meteo

Il nuovo sito meteo degli empolesi e con un occhio sulla nostra bella Toscana


Il lento declino estivo + qualche accenno sull'Autunno italiano ......

Condividere
avatar
Fabri93
Admin

Messaggi : 1022
Data d'iscrizione : 04.01.12
Età : 24
Località : Empoli (Fi)

Il lento declino estivo + qualche accenno sull'Autunno italiano ......

Messaggio Da Fabri93 il Gio Ago 04, 2016 2:43 am

Il lento declino estivo + qualche accenno sull'Autunno italiano (Previsione stagionale)......

Prima di parlare di quanto previsto dai principali GM è bene dare uno sguardo alle temperature superficiali e anomalie dei mari e oceani a livello mondiale.

ONI:



ENSO:



Già dall'anno passato e parte di questo veniamo da uno dei Nino più intensi degli ultimi anni assieme a quelli dell'82-83 e 97-98.

Per la NOAA il 2° più intenso solo dopo quello del 97-98.



Mentre parlando di quello attuale ci stiamo dirigendo a passo spedito verso una possibile NINA che potrebbe veder vita già nel prossimo Autunno.






SSTA:



Animazione per farvi notare l'indebolimento del NINO, inoltre guardate come scemano pian piano le anomalie negative sul nord Atlantico, l'anno scorso nel mese di Agosto in quella zona c'erano pesanti anomalie negative.
Sappiamo benissimo come fu calda l'Estate 2015.

Attività solare:

Rimane ancora piuttosto debole e addirittura al di sotto di quanto previsto dal NOAA.



__________________________________________________

Lento declino estivo in Italia ?


Dopo questo breve riassunto della situazione, o meglio parte, parliamo subito di ciò che vedono le ultime uscite modellistiche.

Animazione Ecmwf 12z del 3 Agosto 2016:



Un primo piccolo break estivo con il passaggio rapido di un cavetto nord-Atlantico in evoluzione a cut-off il quale dovrebbe farsi tutta la penisola, è atteso tra il 5 e il 7.
Mentre un secondo è atteso nel corso della seconda decade mensile.
La continua attività depressionaria in Oceano è prevista interrompersi sotto l'azione di disturbo dell'anticiclone azzorriano, il quale potrebbe spingersi addirittura fin sulla Groenlandia, permettendo quindi al getto perturbato ed ad una grossa saccatura di scendere sull'Europa interessando anche la nostra penisola e portando quindi un peggioramento molto più intenso e forse quello che declinerebbe la lenta ed inesorabile fine dell'Estate in Italia.
Questo dall'11 fino a data da decidere nei prossimi aggiornamenti......
Tutti e due ovviamente accompagnati da temporali e temperature più fresche.

Un attacco all'Estate in 2 fasi quindi, una preparatoria e l'altra forse più incisiva.


_______________________________________________


Qualche cenno su come potrebbe essere l'Autunno italiano + una piccola parolina su come potrebbe essere l'inizio del prossimo Inverno (da prendere entrambe con le dovute cautele):

Prima di parlare del prossimo Autunno mi sono preso la briga di fare le reanalisi su anni passati con caratteristiche NINO simili a quello attuale.
Ho messo la reanalisi a 1000 hpa più le precipitazioni.





E mi sono venuti fuori questi anni: 83, 92, 98 e 2010 (92 e 2010 Nino moderato, gli altri very strong).

C'è da dire però che non ho fatto correlazioni con gli altri indici.
Inoltre riguardo le SSTA di archivio ho trovato disponibile il solo 2010.





Direi che la situazione non è poi cosi dissimile.
___________________

Se andremo verso la Nina come previsto dalle ''plume'' sopra è probabile che il prossimo Autunno possa risultare piuttosto piovoso e fresco, con surplus di precipitazioni rispetto alla media sopratutto sul centro e nord Italia, mentre nel centro-sud sarà probabile ancora qualche ondata di caldo, diretta però maggiormente sull'est Europa.
Tutto questo a partire da Settembre fino a tutto Novembre 2016.


Volendo accennare qualche parola su come potrebbe essere il prossimo Inverno in Italia: (Previsione però con bassissima attendibilità, sia questa che quella autunnale)

Potrei dire che se tutto va secondo i ''piani'', ci potremo ritrovare a Dicembre con un quadro di SSTA molto simile a questo qui sotto.



E quindi vi lascio già immaginare la scena, frequenti disturbi al vortice polare (anomalie greenland), vp weak, anomalie negative su gran parte d'Europa parlando dei mari e Inverno che potrebbe già dire la sua in questo primo mese, nel famoso 17 dicembre 2010 fece anche.........i toscani lo sanno.

Mi fermo qui............


Commento:
Date il giusto valore a questa mia piccola analisi stagionale e non prendetela come oro colato ma solo per puro livello informativo, un mio pensiero.
Tenendo conto in ogni caso della sua bassa probabilità di realizzazione, sopratutto parlando di Autunno e Inverno.
Ho considerato il solo NINO e l'ho fatto solo per vedere il grado di affidabilità di questo index che testerò prossimamente.
Un mio esperimento diciamo.



Ci risentiamo nei prossimi aggiornamenti.


Analisi a cura di Fabrizio Reali ©


_________________
La vità è come un temporale,la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni (Fabri93)
IL nuovo sito meteo dedicato a Empoli (fi) http://empolimeteo.phpbbitalia.com/

    La data/ora di oggi è Lun Mar 27, 2017 2:32 pm